Il pasto gentile

20/12/19 – Risotto zucca e castagne

Cosa hanno in comune zanzare e risotto? Semplice, l’ambiente in cui entrambi crescono. Le risaie sono l’habitat perfetto per le ronzanti bestiole.

Il risotto zucca e castagne è una ricetta tipica delle zone lombarde dove è facile incontrare le risaie italiane.

Gli ingredienti per 4 persone per il

Risotto Zucca e Castagne

320 gr di riso Carnaroli

500 gr di zucca mantovana

150 gr di castagne lessate e sbucciate

1/2 cipolla

Olio extravergine di oliva

1/2 bicchiere di vino bianco

brodo vegetale

Sale e pepe

Rosmarino

1 spicchio di aglio


 

Tagliate a fette metà della zucca, dopo aver ben lavato la buccia. Conditela con olio, rosmarino, uno spicchio di aglio schiacciato, sale e pepe. Fate cuocere in forno a 180° fino a quando sarà ammorbidita. Quindi lasciate intiepidire.

Nel frattempo sbucciate la cipolla e tagliatella a pezzetti, fatela scottare in un tegame con poca acqua e quando questa sarà evaporata, fate soffriggere pochi minuti con olio extravergine. Tagliate l’altra metà della zucca a quadretti, questa volta togliendo la buccia. Unitela al fondo di cipolla e fate rosolare. Aggiungete anche le castagne lessate, tagliate a pezzetti non troppo piccoli e dopo pochi minuti unite anche il riso. Lasciate tostare e successivamente bagnate col vino bianco. Quando il vino sarà sfumato, portate il riso a cottura con del brodo vegetale.

Mentre il riso cuoce frullate con un mixer la zucca che avete cotto in forno. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di brodo vegetale. Quando il risotto sarà giunto a cottura, unite la crema di zucca e mantecate con un cucchiaio di olio extravergine. Servite con del pepe nero macinato fresco e un rametto di rosmarino.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri