Approfondimenti, Musica

06/05/12 – Musica

Balanescu Quartet – model
Alexander Balanescu è un talentuoso violinista, celebre collaboratore di Michael Nyman.
Da solo o con il suo quartetto è sempre pronto a misurarsi con generi e autori diversi
in composizioni dove il passato, il presente e il futuro riescono a diventare materia
autonoma. Nel 1992 il Balanescu Quartet pubblica il CD “Possessed” ovvero posseduto
dove insieme a proprie composizioni e a un brano di David Byrne, dedicano buona parte
delle selezioni a reinterpretare brani dei kraftwerk riuscendo a tramutare l’algida musica
sintetica del gruppo tedesco in sincopata emozione cameristica.
In questa versione “Model” si veste di un sapore di canzone di altri tempi con la sua
melodia accattivante.

Florence and The Machine – Dog days aare over
E’ una delle nuove realtà musicali, osannata dalla critica e premiata dalle vendite. La sua
forza è data da una caratteristica voce, canzoni con melodie accattivanti, look glam e
ambiguità anni ottanta completano il tutto.

Almost3 – Enjoy the silence
Duo vegan italiano, il quasi 3 del nome è dato dalla presenza di un IPAD. sono un
violoncellista e una cantante che riescono a rielaborare cover rivestendole di nuove
sonorità. Possono far venire in mente il progetto “Musica nuda” ma ascoltandoli si intuisce
che i loro campi d’azione sono diverse, proiettate più su un essenzialità classica di certa
musica da camera.
Qui ci fanno ascoltare la loro versione del famosissimo brano dei Depeche Mode.

Depeche Mode – So cruel
“Achtung Baby” uno dei capolavori degli U2 ha compiuto ventanni! Per festeggiare è stato
fatto un CD tributo, che è stato venduto con il mensile “Q” dove le canzoni sono state
reinterpretate da altri artisti fra questi ci sono i longevi Depeche Mode. Così omaggiamo
Martin Gore che è vegano.

Shirley Bassey – Get the party started
L’inossidabile Dame inglese a oltre settantanni d’età riesce ancora a sorprendere con la
sua musica, sarà forse per il suo stile vegetariano?
Qui è alle prese con ul brano portato al successo da Pink, ma anche in questa versione
non è da meno, tanto da essere inserita in uno spot pubblicitario.

Anoushka & Ravi Shankar – Oceanic
Padre e figlia famosi suonatori di sitar e vegani, un brano intensamente suggestivo.

Kraftwerk – Radioactvity
Abbiamo iniziato con “Model” e finiamo con un altro brano molto famoso del teutonico
gruppo, anche loro ancora in auge tanto che il MOMA gli dedica una mostra interattiva con
concerto e video installazioni.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close