Il pasto gentile

17/4/20 – Hamantaschen (in omaggio a Moni Ovadia)

Ho avuto la piacevole occasione di conoscere personalmente Moni Ovadia alcuni anni fa in occasione di un congresso sulla NonViolenza. Perciò oggi sono doppiamente onorato di rendergli omaggio con la ricetta degli “Hamantaschen” conosciuti da noi con il nome di “orecchie di Haman”, dolcetti tradizionali ebraici di pasta frolla a forma triangolare farciti con marmellata.

ASCOLTA QUI

by Gabriele Palloni

Hamantaschen

Ingredienti per 30 biscotti circa

350 gr. di farina tipo 0

70 gr. di olio di semi di girasole

60 gr di olio di oliva

110 gr. di zucchero di canna

80 ml di latte vegetale

scorza di un’arancia grattugiata

vaniglia

un pizzico di curcuma in polvere

5 gr di cremor tartaro

un pizzico di sale

marmellata di prugne

cannella

In una ciotola lavorate tutti gli ingredienti escluso la marmellata, la cannella e una piccola parte di scorza di arancio che utilizzerete per il ripieno. Lavorate rapidamente in modo che la pasta rimanga friabile. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, avvolgete nella pellicola e fate riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Intanto unite la cannella alla marmellata di prugne e se lo gradite un po’ di scorza di arancio grattugiata.

Una volta trascorso il tempo di riposo, prendete la frolla e stendetela col mattarello su una spianatoia infarinata. Stendete ad uno spessore di circa 8 mm e con un coppa pasta o un bicchiere ricavate dei dischi di 7 cm di diametro circa. Disponete un cucchiaino di marmellata al centro di ogni disco e richiudete a triangolo facendo pressione agli angoli. La marmellata dovrà rimanere ben visibile al centro.

Adagiate i dolcetti su una teglia con carta forno e cuocete a 180° per circa 15 minuti. Lasciate raffreddare bene prima di servire.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close