Il pasto gentile

26/11/16 – L’inzimino

Dedicata a Enzo Maiorca, la rivisitazione senza crudeltà di una famosa quanto gustosa ricetta tipica toscana:

L’Inzimino

Ingredienti x 4 persone:

1 kg di bietole o spinaci freschi

1 cucchiaio di alghe arame essiccate

100 gr. di farina tipo 0

inzimino50 gr. di farina di ceci

Un pizzico di bicarbonato

Un cucchiaino di aceto di mele

1 cipolla bianca

1 coste di sedano

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino

La scorza di mezzo limone

1 bicchiere di vino bianco

Sale e pepe

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

———————————

 

Reidratate le alghe arame con un bicchiere di acqua.

Nel frattempo lavate bene le bietole o gli spinaci.

Scolate le alghe e conservate il liquido di ammollo.

Tritate il sedano e la cipolla e fate scottare con mezzo bicchiere di acqua. Quando il liquido sarà completamente evaporato aggiungete due cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate rosolare per cinque minuti. Quindi unite la scorza di limone, l’aglio, il peperoncino e le alghe tritati finemente. Lasciate soffriggere qualche minuto e bagnate col vino bianco. Lasciate evaporare e aggiungete le verdure lavate e scolate. Fate cuocere nella loro acqua, coprendo con un coperchio.

Nel frattempo preparate una pastella mescolando le farine assieme, al bicarbonato, al sale, l’olio e l’acqua di ammollo delle alghe. Mescolate fino ad ottenere una pastella cremosa, simile a quella per la frittura e se necessario aggiungete altra acqua. Aggiungete l’aceto di mele e mescolate un’ultima volta.

Con un padella antiaderente spennellata di olio, formate delle frittelle abbastanza spesse.

Fate freddare e successivamente tagliatele a strisce di un centimetro di larghezza per 4 di lunghezza.

Unite le strisce di pastella alle verdure, aggiustate di sale e pepe e lasciate insaporire qualche minuto.

Servite con un giro d’olio a crudo e del pane tostato.

by Gabriele Palloni

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri