Puntate

26/1/19 – Allevare grilli; antispecismo e corpi in movimento (umani e no); la Consulta frena i cacciatori


Puntata numero 469 di sabato 26 gennaio 2019:

  • nasce in Italia il primo grande allevamento di grilli, che si propone di “produrre” anche per l’alimentazione umana, una volta che la legge lo consenta, come già avviene in altri paesi;

 

  • continua il nostro percorso di conoscenza della filosofia antispecista: stavolta la “lezione” è di Massimo Filippi, autore fra molte altre cose di “Crimini in tempo di pace” (con Filippo Trasatti, editore Eleuthera), che parla delle migrazioni: i corpi in movimento, spiega, sono invisi al sistema di potere vigente, che siano umani o non umani;

 

  • una sentenza della Corte costituzionale ridimensiona le ambizione della lobby dei cacciatori in tema di specie tacciabili;

 

  • Gabriele Palloni, da bravo tosco-vegan-chef, propone la sua versione di un piatto tipico della sua città (Firenze): la pappa col pomodoro.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close