Il pasto gentile

12/10/14 – Burghul al melograno

IL PODCAST

Siamo in autunno e conviene prepararsi facendo scorta di vitamina C. Un frutto di stagione, caro agli antichi alchimisti, non molto utilizzato, ma ricco di questa vitamina è il Melograno, che oltretutto è anche una buona fonte di potassio e fosforo. Lo utilizzeremo in una ricetta molto originale, cioè il

 

Burghul al Melograno,

melograno

Ingredienti:

 

200 g di burghul

1 melagrana matura

2 cucchiai di filetti di mandorle tostate

1 porro

1 bicchiere di vino bianco

Menta fresca

Olio

sale

 

Mettete il burghul in una casseruola, ricopritelo con acqua bollente leggermente salata, portate a bollore, coprite, ritirate dal fuoco e lasciate riposare per trenta minuti circa o fino a quando l’acqua sarà stata assorbita del tutto e il grano risulta cotto.

Affettate il porro e lavatelo bene (consiglio di lavarlo dopo averlo tagliato, eliminerete così la terra che spesso si trova all’interno). Mettete le rondelle di porro in un tegame e fatelo scottare con poca acqua. Quando questa sarà evaporata, aggiungete poco olio evo e lasciate rosolare per qualche minuto.

 

A questo punto unite i filetti di mandorla che avrete precedentemente tostato per alcuni minuti in padella e i chicchi di melograno. Bagnate con un bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare. Condite il burghul con questa salsa mescolando bene il tutto e servite decorando con delle foglie di menta fresca.

 

Un trucchetto per sgranare facilmente il melograno è quello di dividere il frutto in due metà, mettere una delle due parti con i chicchi rivolti verso il palmo di una mano e battere la buccia con il manico di un coltello o con un mestolo, i chicchi cadranno direttamente nella vostra mano.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close