Il pasto gentile

23/12/22 – Panforte

E anche questo 2022 volge al desio e vi sento già pigolare per una ricettina natalizia, ma quest’anno mi dispiace, vo in vacanza e vi lascio a bocca asciutta!
E c’ho i ruzzo fo un po’ i bischero, ora vi racconto la ricetta di un dolce senese che non può mancare mai sulla tavola di Natale.

Panforte

Ingredienti per un panforte

350 gr di mandorle non pelate e tostate
100 gr di scorza di arancia candita
100 gr di scorza di cedro candita
150 grammi di farina di forza tipo 0
Un cucchiaino Polverino senese (ovvero un mix di spezie in polvere: noce moscata, chiodi di garofano, coriandolo, zenzero, cannella e anice)
30 ml di acqua
100 gr di zucchero di canna
150 ml di succo di mela
200 grammi di zucchero a velo


In una casseruola unite il succo di mela e lo zucchero di canna. Fate sobbollire a fuoco lento fino a quando il liquido sarà dimezzato e inizierà a formarsi uno sciroppo. Togliete dal fuoco e lasciate da parte.
Tagliate a quadretti piccoli le scorze candite di arancia e cedro e mettetele in una boule.
Aggiungete la farina, le mandorle tostate e tutto il misto di spezie in polvere. Mescolate il tutto.
Recuperate lo sciroppo all’arancio e unite l’acqua e 150 grammi dello zucchero a velo. Rimettete sul fuoco e portate ad ebollizione a fiamma bassa. Togliete dal fuoco e versate direttamente nella boule con gli altri ingredienti. Mescolate con una spatola e successivamente con le mani.
Foderate uno stampo a cerniera con un foglio di carta forno (la ricetta tipica vuole che il panforte sia adagiato su un’ostia di grano). Versate l’impasto del panforte nello stampo e distribuitelo sul fondo pressando con le mani cercando di distribuirlo in maniera uniforme.
Fate cuocere in forno a 180° in modalità statica per 30 minuti. Una volta cotto toglietelo dal forno e lasciate raffreddare. Staccatelo dal fondo e spolveratelo su tutta la superficie con lo zucchero a velo prima di servire.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

Archivi

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close