Il pasto gentile, Senza categoria

5/3/21 – Il ghiaccio in cucina

Per questa puntata a tema polare, ho pensato di raccontarvi invece della solita ricetta, come poter utilizzare il ghiaccio in cucina, già perché non serve solo per raffreddare le bevande, ma può essere un alleato molto utile per alcuni trucchetti.


Ad esempio lo possiamo impiegare per creare uno shock termico nella preparazione di una pastella per friggere delle verdure, col risultato di avere una frittura croccantissima e leggera.

Oppure per rendere più croccanti e dai colori più vividi verdure cotte. Basterà lessarle scolandole al dente per immergerle in un contenitore colmo di cubetti di ghiaccio.

Mentre per delle cruditée una volta pulite e tagliate immergetele in una boule di vetro con acqua e ghiaccio. Il vostro pinzimonio rimarrà fresco senza ossidarsi e anche in questo caso le verdure resteranno ben croccanti.

Aggiungetene un cubetto spaccato nel mixer quando preparate i pesti e i colori si accenderanno.


Facile pensare al ghiaccio quando si fanno i frullati di frutta, ma perché non fare anche delle zuppe fredde tipo il gazpacho?
Anche in questo caso un cubetto di ghiaccio aggiunto nel frullatore darà brillantezza alle vostre preparazioni.


Infine un trucchetto semplice e di effetto per servire un originale dessert.
Riempite di cubetti di ghiaccio un piatto fondo. Versate su di essi del cioccolato fuso o del caramello e aspettate pochi minuti. Liberate facilmente dal ghiaccio la composizione ottenuta che utilizzerete per decorare una torta o per servire un dessert.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close