Puntate

20/8/21 – Quelli che… il vegan è lavoro

Puntata numero 603 di venerdì 20 agosto 2021 (conduce Camilla Lattanzi):

  • puntata speciale “Vegan at work: storie di vegani al lavoro“, sull’etica vegana messa alla prova del mondo del lavoro, attraverso le storie professionali di sei persone che hanno scelto di sposare la nonviolenza, non solo nel cibo;

  • vivere cruelty-free significa compiere una scelta etica che non riguarda solo l’alimentazione ma tutte le sfere della vita personale e sociale. Che lavoro fanno le persone animaliste antispeciste e vegan?  Quali difficoltà devono affrontare nelle loro professioni, in un mondo tutto organizzato attorno allo sfruttamento animale?  
Stefano, toelettatore cruelty free
  • Francesco fa il modellista, Giada lavora in un ristorante e studia filosofia, Gabriele fa l’assicuratore, Sergio è un commercialista, Tiziana ha aperto un bed&breakfast, Stefano fa il toelettatore: al centro di questa puntata ci saranno le loro storie professionali, tra la paura di mettere in crisi un progetto di vita e lo stimolo a inventarsi una professione nuova e diversa, più coerente con le proprie idee. Si delineano così, attraverso tante domande ma anche alcune risposte, le nuove identità inquiete, che cercano di farsi spazio – tra mille contraddizioni – in un mondo che non è ancora pronto ma che, attraverso queste avanguardie, ha già iniziato a cambiare.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close