Il pasto gentile, Senza categoria

10/9/21 – Busecca matta vegetale

La questione della carne sintetica deve avere origini antiche perché sono molti i piatti della cucina tradizionale italiana che propongono alternative vegetali come base proteica di secondo piatto, anche se con buona probabilità la ricerca era dovuta più a una questione di portafoglio.

Questo è il caso del Tondone trippato di cui vi ho già parlato in passato, di tradizione Toscana. Oggi invece vi racconto la versione vegan della Busecca Matta dalla cucina povera lombarda.

Busecca matta vegetale

Ingredienti per 4 persone

100 gr di farina di ceci

50 gr di farina di grano saraceno

300 ml di brodo vegetale

200 gr di passata di pomodoro

1 cipolla bianca

Salvia

20 gr di mandorle pelate

40 gr di pangrattato

1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Un pizzico di curcuma in polvere

Olio di oliva extravergine

Sale e pepe


Stemperate la farina di ceci e la farina di grano saraceno con il brodo e un cucchiaio di olio extravergine. Aggiungete un pizzico di curcuma in polvere e una presa di sale e lasciate riposare per un’ora.

Nel frattempo sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Fatela scottare con mezzo bicchiere di acqua e quando questa si sarà ritirata, aggiungete qualche foglia di salvia e un cucchiaio di olio extravergine e fate rosolare per qualche minuto. Unite la passata di pomodoro e un bicchiere di acqua, aggiustate di sale e pepe e lasciate ritirare a fuoco lento per 15 minuti.

Recuperate l’impasto di farina di ceci e versatelo in una padella con un cucchiaio di olio extravergine. Fate cuocere a fuoco lento 10 minuti per parte quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Successivamente tagliate la farfrittata a piccole strisce di circa un centimetro di larghezza e unitele alla casseruola con la salsa, lasciando insaporire per qualche minuto.

A parte tritate le mandorle in un mixer assieme al pangrattato, al lievito alimentare e una presa di sale. Servite la busecca calda spolverando con il mix di mandorle e decorando con foglioline di salvia.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close