Approfondimenti

“Ma l’agnus dei non c’entra con l’abbacchio” / di Luigi Lombardi Vallauri

La Pasqua del 2020 è una festa insolita, con l’emergenza sanitaria da coronavirus che impedisce il normale svolgimento della liturgia. Non cambia però l’essenza di questa festa, che ancora viene celebrata con banchetti a base di agnello e capretto. Ma “l’agnus dei, l’agnello di Dio pasquale, non ha niente a che vedere con l’abbacchio”, dice nel suo intervento il professor Luigi Lombardi Vallauri. ASCOLTA QUI SOTTO

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri