Senza categoria

13/11/20 – Scaloppe di zucca al cavolo nero

Come anticipato nella scorsa puntata, oggi vi propongo la ricetta delle Scaloppe di zucca al cavolo nero, un estratto dal mio nuovo libro “Se vuoi essere sano cucina vegano” edito da Newton Compton. Semplice e veloce, un matrimonio nel piatto fra la cucina toscana ed i sapori autunnali. Ecco gli ingredienti per 4 persone:

500 grammi di polpa di zucca
100 gr di farina di riso
1 spicchio d’aglio
500 gr di cavolo nero
100 gr di passata di pomodoro
Timo
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Tagliate la zucca a fette dello spessore di mezzo centimetro. Cercate una parte di polpa bella consistente, dovrete ottenere delle fette abbastanza grandi. Passatele nella farina di riso facendo cadere quella in eccesso e fate cuocere per qualche minuto in padella con poco olio extravergine. Fate dorare da entrambe i lati, quindi adagiate su un piatto.

A parte lavate il cavolo nero. . Private le foglie del gambo e delle parti più dure. Tritate il cavolo al coltello abbastanza finemente. Tritate l’aglio e fatelo rosolare in una padella con del timo e un cucchiaio di olio extravergine. Unite il cavolo nero tritato e lasciate abbassare per qualche minuto. Aggiungete il passato di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e lasciate a fuoco lento per 15 minuti. A fine cottura aggiungete le scaloppe di zucca alla salsa e fate ritirare ancora per cinque minuti. Servite le scaloppe con una generosa porzione di salsa di cavolo e decorate con rametti di timo.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close