Il pasto gentile

5/1/19 – Arrosto di sedano rapa con finferli e pinoli

Diamo il benvenuto al nuovo anno con un piatto semplice ma piuttosto ambizioso, che sorprenderà i vostri commensali. Anche se non tutti gli ingredienti saranno semplici da reperire, varrà la pena perdere un po’ di tempo nella ricerca.

Arrosto di sedano rapa con finferli e pinoli

Ingredienti per 4 persone:

1 sedano rapa

200 gr di finferli freschi

1 scalogno

Rosmarino

1 spicchio di aglio

Nipitella

1 cucchiaino di pinoli sgusciati

1 tazzina di vino bianco

Sale e pepe

Olio extravergine di oliva

———————–

Togliete la buccia al sedano rapa e tagliatelo a metà, quindi ricavate delle fette alte un paio di centimetri. Su di un foglio di carta forno passate un filo di olio extravergine, quindi adagiate le fette di sedano rapa. Condite con sale e pepe, olio extravergine, lo scalogno tagliato finemente, un bel rametto di rosmarino ed il vino bianco. Chiudete la carta forno in un cartoccio e fate cuocere a 180° per circa 45 minuti.

Nel frattempo lavate bene i finferli e lasciateli asciugare. Fate un trito con l’aglio e la nipitella (se non la trovate potete utilizzare del prezzemolo), lasciate soffriggere per pochi minuti in olio extravergine, quindi aggiungete i finferli e fate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti aggiustando di sale e pepe. Prima di togliere dal fuoco aggiungete anche i pinoli che farete tostare rapidamente.

Aprite il cartoccio e passate le fette di sedano rapa nella padella in cui avete cotto i funghi, lasciando rosolare per qualche minuto su entrambe i lati.

Sistemate i funghi su ogni piatto ed adagiate due fette di sedano rapa per ogni commensale. Decorate con qualche pinolo e della nipitella o prezzemolo tritato finemente.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close