Puntate

25/5/19 – La cultura della api; le pellicce non sono più di moda; l’Europa ci premia per i lupi


Puntata numero 486 del 25 maggio 2019:

  • il 20 maggio è stata la Giornata internazionale delle api, insetti sottoposti a una forte pressione a causa dei pesticidi usati in agricoltura e dei cambiamenti negli ecosistemi: non parliamo di apicoltura, ma di apicultura, con la u.

  • le pellicce non vanno più di moda: il gruppo Prada, con tutti i suoi marchi, sposa la campagna internazionale “fur free” ed elimina, a partire dalla collezione donna 2020 le pellicce dalle sue produzioni, un primo passo verso una moda “animal free”;

 

  • mentre infuriano ancora le polemiche e le manifestazioni sulla presenza dei lupi su Alpi e Appennini, il progetto “Wolfalps”, che ha riguardato le regioni alpine di Italia, Francia e Slovenia fino al maggio 2018, viene premiato dall’Unione europea per i risultati raggiunti. La via della convivenza col lupo resta la strada maestra.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri