Puntate

27/10/18 – Morte al Palio (e morte morale del Palio); l’antispecismo messo alla prova


Puntata numero 456, sabato 27 ottobre 2018:

  • la morte del cavallo Raol – caduto durante la corsa, una zampa spezzata, infine soppresso in una clinica veterinaria – ripropone il caso del Palio di Siena, una kermesse insopportabile per i cavalli, un affare turistico-economico, una tradizione difesa in modo tetragono dalle istituzioni locali ma che ai più appare crudele e anacronistica: il dibattito si accende, nonostante l’indisponibilità della città di Siena ad affrontare una discussione sulla legittimità di una corsa che per i cavalli è una tortura e che produce morte con regolarità;

 

  • un gesto di amicizia verso le tradizioni senesi è nella ricetta di Gabriele Palloni, che propone alla città toscana di tenersi le tradizioni non violente e abbandonare le altre: le tradizioni non sono buone in quanto tali, anzi;

 

  • il nuovo numero della rivista  Liberazioni affrontaun tema cruciale come la questione migratoria e una serie di altri argomenti, come la possibilità che anche le piante abbiano una forma di coscienza.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close