Puntate

10/2/18 – Porhetta

Dopo tanti anni vissuti senza cibarmi di animali, uno pensa di aver fatto il callo a tutto. Nella mia carriera in cucina purtroppo ne ho viste tante, ma c’è una cosa che proprio non riesco a tollerare. Quando entri al supermercato, o passando nei banchi delle fiere e mercati, vedi il cadavere arrostito di un povero maiale, ridicolizzato con quella mela in bocca. Oltre a non capire come non si possa provare empatia davanti a quel corpo, la mela in bocca la trovo proprio la ciliegina sulla torta della mancanza di rispetto verso la vita altrui. Quindi cari amici suini, questa ricetta la dedico a voi, a partire dal nome.

La Porhetta

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di farina di glutine

100 gr di farina di ceci

300 ml di brodo di barbe rosse

Olio extravergine

3 spicchi di aglio

Rosmarino, salvia, finocchio selvatico, semi di finocchio

1 cucchiaino di curcuma in polvere

——————————————————————–

Sale e pepe nero

Mescolate il glutine con la farina di ceci, quindi impastate assieme al brodo di barbe rosse, l’olio e un po’ di sale. Impastate bene e lasciate riposare.

Sbucciate l’aglio e tritate finemente assieme al rosmarino, la salvia, il finocchio selvatico e i semi di finocchio. Aggiungete sale e abbondante pepe nero.

Spennellate un foglio di carta forno con olio evo e cospargete una parte del trito di aromi, quindi stendete su tutta la superficie, l’impasto di glutine e farina di ceci. Distribuite il rimanente trito di aromi, quindi arrotolate e legate con spago da cucina.

Diluite la curcuma con un pizzico di pepe nero in un cucchiaio di olio evo, quindi spennellate tutta la superficie. Fate cuocere in forno statico a 180° per 45 minuti, in una teglia con poco olio. Togliete dal forno, slegate e lasciate raffreddare, quindi tagliate a fette e servite.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close