Il pasto gentile

9/12/17 – Tronchetto di Natale

Se Julia Butterfly Hill ha trascorso 2 anni su una sequoia, non posso esimermi dal dedicarle una ricetta. In clima di festività natalizie, parlando di alberi la scelta è fatta:

Tronchetto di Natale

Ingredienti per 6 persone:

250 ml di acqua

150 gr di zucchero di canna

50 ml di olio di semi di girasole

250 gr di farina tipo 0

1 bustina di lievito per dolci

250 gr di marmellata di arance

1 bicchiere di bagna per dolci al rhum

150 gr di cioccolato fondente

150 gr di panna di soia

Un pizzico di sale

Un pizzico di curcuma in polvere

————————-

In una terrina unite l’acqua, l’olio, lo zucchero e il pizzico di sale.

A parte, in un altro recipiente, setacciate la farina assieme al lievito e alla curcuma.

In una sola volta, unite la parte “solida” a quella liquida, mescolando con una frusta.

Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e cremoso.

Versate il tutto in una teglia rettangolare precedentemente spennellato di olio e spolverato con un velo di farina. Fate cuocere in forno statico a 180° per circa 30 minuti, quindi lasciate raffreddare bene (potete preparare la base anche il giorno precedente).

Dividete la torta orizzontalmente.

Adagiate ogni parte su un foglio di carta forno e spennellate con la bagna al rhum, poi farcite con la marmellata di arance. Con l’aiuto della carta forno arrotolate il tutto, sigillando nella carta e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, facendo attenzione a non far giungere l’acqua all’ebollizione, affinché gli oli essenziali del cioccolato non si disperdano. Quando il fondente si sarà totalmente fuso, togliete dal fuoco e aggiungete la panna, mescolando con la frusta delicatamente. Fate riposare per pochi minuti in freezer e lavorate con la frusta, ripetendo questa operazione fino a quando non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

Tagliate uno dei du tronchetti in con tagli obliqui per comporre le sezioni dei rami. Con l’altro rotolo componete il tronchetto su un vassoio. Riempite una sac a poche con la ganache  e decorate il dolce. Con una forchetta potete create l’effetto del tronco. Conservate in frigorifero e servite decorando con dei ribes rossi.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close