Il pasto gentile

28/5/16 – Crostatina mandorlata dal cuore morbido

Ci sono giorni, o anche settimane, durante le quali avere una spiccata sensibilità verso la sofferenza altrui è proprio dura. Un dessert vegan non sarà certo la cura, ma sicuramente sarà qualcosa di dolce e senza crudeltà. Ecco la ricetta per la

Crostatina mandorlata dal cuore morbido

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di pasta frolla (trovate la ricetta nell’archivio dei podcast del pasto gentile)

1 cucchiaio di mandorle a scaglie

1 cucchiaio di gocce di cioccolato fondente

100 gr di latte di mandorle

100 gr di farina 00

25 gr di olio di semi di girasole

1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

70 gr di zucchero di canna

Un pizzico di cannella in polvere

Un pizzico di sale

½ bustina di lievito per dolci

——————————————

crostatina mandorlata dal cuore morbidoStendete la pasta frolla in maniera uniforme, ad uno spessore di 3 mm circa.

Foderate 4 stampini da muffin che avrete precedentemente oleato e infarinato e metteteli in frigorifero.

In una ciotola unite il latte di mandorle e l’olio. A parte unite la farina, il cacao, lo zucchero di canna, il lievito, la cannella ed il sale. Mescolate bene le polveri e poi unite il tutto alla parte liquida.

Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto liscio e cremoso.

Distribuite l’impasto negli stampini. Distribuite le a scaglie ed infornate a 180° per 25 minuti.

Fate riposare per almeno 30 minuti prima di servire.

 

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri