Il pasto gentile

28/5/16 – Crostatina mandorlata dal cuore morbido

Ci sono giorni, o anche settimane, durante le quali avere una spiccata sensibilità verso la sofferenza altrui è proprio dura. Un dessert vegan non sarà certo la cura, ma sicuramente sarà qualcosa di dolce e senza crudeltà. Ecco la ricetta per la

Crostatina mandorlata dal cuore morbido

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di pasta frolla (trovate la ricetta nell’archivio dei podcast del pasto gentile)

1 cucchiaio di mandorle a scaglie

1 cucchiaio di gocce di cioccolato fondente

100 gr di latte di mandorle

100 gr di farina 00

25 gr di olio di semi di girasole

1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

70 gr di zucchero di canna

Un pizzico di cannella in polvere

Un pizzico di sale

½ bustina di lievito per dolci

——————————————

crostatina mandorlata dal cuore morbidoStendete la pasta frolla in maniera uniforme, ad uno spessore di 3 mm circa.

Foderate 4 stampini da muffin che avrete precedentemente oleato e infarinato e metteteli in frigorifero.

In una ciotola unite il latte di mandorle e l’olio. A parte unite la farina, il cacao, lo zucchero di canna, il lievito, la cannella ed il sale. Mescolate bene le polveri e poi unite il tutto alla parte liquida.

Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto liscio e cremoso.

Distribuite l’impasto negli stampini. Distribuite le a scaglie ed infornate a 180° per 25 minuti.

Fate riposare per almeno 30 minuti prima di servire.

 

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close