Puntate

21/8/14 – I perché dell’astio per Daniza; un sanguinario sacrificio in Nepal; la scelta vegan di James Cameron

La scaletta della puntata numero 200 di giovedì 21 agosto 2014:

QUI IL PODCAST

 L’orsa Daniza 
La vicenda animalista più attuale al momento in cui stiamo registrando questa puntata di restiamo animali è senz’altro quella dell’orsa Daniza. In Trentino un cercatore di funghi incauto, vedendo un’orsa con due cuccioli invece di allontanarsi a passo svelto, come buon senso comanderebbe,  si è appostato dietro un albero a spiare la famigliola forse sperando di tornare a casa con qualche foto nel telefonino. L’orsa che sa annusare presenze umane anche a grandi distanze,  ha dato una piccola lezione all’uomo affinché si allontanasse. 
Qualche graffio e un morso allo scarpone. Avrebbe potuto facilmente ucciderlo ma non lo ha fatto evidentemente voleva solo che lui capisse che era sgradito  Questo comportamento è stato reputato aggressivo e pericoloso e l’orsa al momento  è ricercata per venire catturata e ridotta in cattività. Abbiamo chiesto a Zenone Sovilla, giornalista esperto in questioni ambientali,  e  orrispondente da Trento per Restiamo animali, di commentare la vicenda.  

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

– parliamo poi dell’immane sacrificio animale in preparazione in Nepal e rispetto al quale è partita una campagna finalizzata ad impedirlo e della nuova app realizzata dal Comune di Milano per agevolare le adozioni di cani e gatti ospiti delle strutture comunali.

– da Hollywood, l’ultimo scoop riguarda il compleanno di James Cameron, il regista di Terminator, Titanic e Avatar, che ha compiuto 60 anni. Cameron ha deciso di non mangiare più carne per essere in armonia con la  natura. “Da qualche anno sono diventato vegano, quello che mangiamo definisce chi siamo e il nostro approccio verso il mondo e le altre creature”. Le proteine non dovranno in alcun modo mancare a Cameron che oltre a essere un apneista spericolato si è sposato cinque volte ha quattro figli e deve gestire un reddito di 257 milioni di dollari… Auguri dunque James Cameron e benvenuto nella vasta ed eterogenea famiglia vegan.

– per la rubrica Il pasto gentile siamo particolarmente orgogliosi  di proporre una ricetta crudistaRiteniamo che la scelta vegana crudista sia quella più etica  e coerente per la sua attenzione e il suo rispetto rivolto sia verso  gli altri animali che verso le risorse ambientali. 


– la Vignetta di Sara di questa settimana si sofferma sullo zoo mettendo a fuoco  il diverso punto di vista di un umano e di un animale non umano a proposito del prezzo di acquisto di un biglietto d’ingresso… La vignetta come al solito sarà esposta nel locale vegan Crepapelle in via Giampaolo Orsini 55 a Firenze. 

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close