Anticipazioni

Anteprima 27/1/13 – Una cinghialina, Stop vivisection, gli astronauti vegani. E i redattori di Restiamo animali in digiuno a staffetta

La sessantesima puntata di Restiamo animali – domenica 27 gennaio 2013, ore 12 su Controradio (FM 93,6 e 98,8) – ci porta a  Monte Adone, Sasso Marconi (Bologna), dove cominceremo la carrellata di contatti ravvicinati con gli animali ospiti per Centro per animali selvatici feriti e affidati dalla magistratura. Parleremo di una splendida cinghialina, salvata dal centro dopo che sua madre era stata uccisa dai cacciatori nell’ambito dei cosiddetti “piani di abbattimento controllati”.

cane_catena_320x200C’è anche un annuncio da dare: i redattori di Restiamo animali da lunedì saranno i primi protagonisti di un digiuno a staffetta – un giorno a testa – di affiancamento della lotta di davide Battistini, che dal primo gennaio 2013 è in sciopero della fame per ottenere nella sua regione, l’Emilia-Romagna, una legge che proibisca di tenere i cani legati alla catena. Sul blog metteremo tutti gli aggiornamenti e le modalità di partecipazione al digiuno a staffetta.

Ci occuperemo poi della campagna europea Stop Vivisection, con un’intervista al professor Gianni Tamino. La campagna si prefigge di cancellare la direttiva europea sulla sperimentazione animale, che Tamino giudica, oltre che inaccettabile sul piano etico, anche un ostacolo al progresso delle conoscenze scientifiche. E’ aperta la campagna di raccolta firme: c’è da raggiungere quota un milione entro il novembre 2013. Si può firmare sul sito www.stopvivisection.eu/

Valentina Reggioli ci porterà poi a ragionare di questioni spaziali, con la notizia dell’esclusione delle scimmie dagli esperimenti per i viaggi spaziali, con le ultime risultanze scientifiche del tragico viaggio nello spazio della povera Laika, cagnetta sacrificata alle ambizioni dell’allora Urss e con la notizia che negli Usa si stanno preparando diete vegan per astronauti.

A proposito di cibo, Sara Razzoli propone questa settimana per “Il pasto gentile” una appetitosa versione della crema di fungi.

Per la rubrica “Sostiene Vallauri”, il nostro filosofo animalista, Luigi Lombardi Vallauri, prova a immaginare come sarebbe un mondo senza allevamenti e macelli, a coronamento della settimana internazionale per l’abolizione della carne.

Dedichiamo la rubrica culturale “Perle agli umani” alla Giornata della memoria, parlando di un testo fondamentale per l’antispecismo e l’animalismo contemporaneo: “Un’eterna Treblinka. Il massacro degli animali e l’Olocausto”, di Charles Patterson.

La colonna sonora di questa settimana spazia da Gianfranco Manfredi a David Bowie, da Mocheeba al Francesco Guccini di “Auschwitz”.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close