Puntate

20/5/22 – Non è un paese per macachi; i delfini del Mar Nero; stop soia

Puntata numero 642 di venerdì 20 maggio 2022 (conduce Lorenzo Guadagnucci):

  • l’Italia non è un paese per macachi: il ministero dell’ambiente vuole spostare “le bambine” – cinque macachi usciti dai laboratori di sperimentazione – dal Parco dell’Abatino, dove sono rifugiate da oltre dieci anni; una petizione chiede la liberazione dei macachi detenuti negli stabulari universitari di Parma;
  • ci sono nuove vittime indirette della guerra in Ucraina: sono i delfini del Mar Nero, spinti a emigrare dalla presenza di navi da guerra: decine di animali sono stati trovati morti sulle spiagge turche;
  • ad Amsterdam un’azione diretta di Greenpeace ha bloccato una nave carica di soia destinata agli allevamenti intensivi, con la partecipazioni di esponenti indigeni brasiliani;
  • una buona pratica per la convivenza con i lupi, pilotata dall’Università di Bari: favorire l’utilizzo dei cani pastore;
  • la ricetta della settimana di Gabriele Palloni è dedicata alla città di Rieti, sede del Parco dell’Abatino, la colonna sonora della puntata è curata da Gianluca Masala.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

Archivi

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close