Puntate

21/5/21 – Gli animali secondo Battiato; quanti sono i “veg”; gli allevamenti (in)sostenibili

Puntata numero 590 di venerdì 21 maggio 2021 (conduce Lorenzo Guadagnucci):

  • dedichiamo la puntata a Franco Battiato, il musicista appena scomparso, e riproponiamo un’intervista con lui realizzata nel 2015 da Giuseppe Coco. Battiato è stato un uomo e un intellettuale aperto alla questione animale;
  • l’Eurispes, nel suo Rapporto Italia, stima il numero di persone che in Italia seguono un’alimentazione vegetariana o vegana: stando al campione preso in esame, si tratta dell’8,2% della popolazione;
  • Francesco Panié analizza le tesi sostenute dai produttori di carne in merito agli “allevamenti sostenibili”;
  • un nuovo stilista si unisce all’elenco delle case di moda che hanno scelto di rinunciare alle pellicce di animali: è Valentino, che sarà “fur free” dal 2022;
  • la ricetta della settimana, a cura di Gabriele Palloni, è dedicata inevitabilmente a Battiato: è il macco di fave, specialità della cucina povera catanese.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Lessico dell’Antropocene / rubrica di Francesco Panié

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close