Il pasto gentile

7/6/19 – New York Bagels

We are the weather: Saving the planet begins at breakfast” questo il titolo del prossimo libro di Jonathan Safran Foer, quindi prendendo spunto proprio da questo, dedichiamo all’autore la ricetta dei Bagels, golosissime e fragranti ciambelline di pane, immancabili in una american breakfast.

New York Bagels

ingredienti per 4 persone:

460 gr di farina forte (w350)

270 gr di acqua

12 gr di lievito di birra

1 cucchiaio di malto di orzo

8 gr di sale

Semi di sesamo e di papavero

Semola di grano duro per spolverare il piano

———————————–

Fate un lievitino mescolando 130 gr di farina con 130 di acqua fresca e 3 gr di lievito di birra. Lavorate bene, quindi coprite con della pellicola e fate riposare per circa 8 ore (se la temperatura esterna è mite sono sufficienti anche 6 ore).

A questo punto mescolate 330 gr di farina con 140 di acqua, altri 9 gr di lievito, mezzo cucchiaino di malto di orzo e 8 gr di sale (fate attenzione a mettere il sale dalla parte opposta del lievito) ed infine il lievitino. Impastate il tutto e fate lavorare con il gancio alla planetaria, a velocità media per 5 minuti. Se impastate a mano, lavorate energicamente per 10 minuti. Disponete l’impasto in un contenitore e coprite con la pellicola. Fate riposare 2 ore a temperatura ambiente e successivamente 4 ore in frigorifero.

Adesso riprendete la pasta e lavoratela con le mani ottenendo un cilindro di circa 3 cm di diametro. Arrotolate un pezzo attorno alla mano e staccatelo, quindi arrotolate facendo una leggera pressione sulla spianatoia per chiudere il bagel, in pratica dovrete realizzare delle ciambelle con l’impasto, che adagerete su di un piano spolverato con della semola di grano duro e lascerete riposare per mezz’ora0.

Trascorso il tempo necessario, immergete i bagels in acqua bollente nella quale avrete aggiunto un cucchiaio di malto di orzo. Se avete fatto un buon impasto i bagels galleggeranno. Lasciateli cuocere 30 secondi per parte, quindi scolateli e immergeteli in acqua ghiacciata.

Portate il forno a 250°, quindi scolate i bagels dall’acqua e copriteli con semi di sesamo o di papavero e un po’ di sale. Infornate a testa in giù (con i semi verso il basso) per 4 minuti, quindi capovolgeteli e fate cuocere sempre a 250° per 12/14 minuti. La superficie dovrà essere ben dorata. Togliete dal forno, facendo attenzione all’alta temperatura. Lasciate intiepidire e farcite a piacere.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close