Puntate

27/9/19 – La lotta di Greta; perché l’animale ci spaventa?; otto tristi tigri

Puntata numero 504 di venerdì 27 settembre 2019:

  • prosegue il bollettino di guerra legato all’apertura della caccia: la cronaca riporta come al solito vari casi di vittime umane delle doppiette, nell’indifferenza generale;

  • seconda puntata della rubrica di Francesco De Giorgio dedicata all’animalità: la difficile accettazione, da parte degli umani, della proprio appartenenza al mondo animale;

 

  • l’intervento di Greta Thunberg all’Onu: la nascita di un movimento di radicale cambiamento sociale è forse l’ultima speranza per il pianeta Terra e tutti i suoi abitanti;

 

  • il caso delle otto tigri responsabili dell’uccisione di un domatore in un circo: saranno divise in due gruppi e vendute; ignorata inspiegabilmente la proposta della Lav, che intendeva tenerle insieme e affidarle, a suo carico, a una struttura specializzata.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close