Puntate

7/5/15 – Vogliono affossare il progetto Gorgona

PODCAST

La puntata numero 269 di giovedi 7 maggio 2015 e’ dedicata a Gorgona. L’isola carcere dell’arcipelago toscano e’ sede di u’esperienza pilota straordinaria di convivenza e recupero sociale dei detenuti attraverso l’interazione con gli animali.

VERDE’ il progetto che ha avuto come principale animatore il veterinario Marco Verdone, ideatore fra l’altro della Carta dei diritti animali dell’isola e dei provvedimenti di grazia che hanno proclamato la protezione di alcuni degli animali ospiti dell’isola.

Il progetto Gorgona e’ pero’ a rischio: Verdoe e’ stato improvvisamente trasferito ad altro incarico e al direttore Carlo Mazzerbo, che ha appoggiato e sostenuto il progetto in questi anni, non e’ stato rinnovato il contratto. E’ stata anche bandita una gara per affidare a privcati la cura dell’azienda agricola e degli animali. Una privatizzazione che colpisce un progetto originalissimo di recupero de detenuti e di valorizzazione di un’isola ospitata all’interno di un parco nazionale.

Il tutto proprio mentre in parlamento il progetto Gorgona – in prospettiva un rifugio per animali liberi – viene indicato in una mozione parlamentare come una buona pratica da valorizzare. Sta partendo una campagna Salvare Gorgona.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close