Il pasto gentile

1/2/15 – Babaganoush di cavolfiore

IL PODCAST

Questa settimana, a grande richiesta, un’altra ricette presentata all’ultima cena organizzata dalla redazione di Restiamo Animali. Si tratta di una versione alternativa del Babaganoush, salsa a base di melanzane di cui in passato abbiamo già dato la ricetta. In questo periodo le melanzane sono fuori stagione e quindi questa variante le sostituisce con del Cavolfiore, ricco di vitamina c e potassio, che ne fanno un bel toccasana per l’inverno.

 

Babaganoush di Cavolfiore

 

Ingredienti per 4 persone:

1 cavolfiore (circa 500 gr)

Il succo di Mezzo Limone

1 spicchio d’aglio

1 bicchiere di vino bianco

2 cucchiaini di Tahina

2 Cucchiai di Olio Extravergine di Oliva

Sale e pepe q.b.

Curcuma in polvere

Coriandolo fresco

Cumino in polvere

Semi di Cumino

———————

babaganoush di cavolfiore
Lavate il cavolfiore e tagliatelo a pezzetti piccoli.

In una padella mettete i semi di cumino, l’aglio e un cucchiaio di olio evo. Fate rosolare e aggiungete il cavolfiore. Fatele cuocere 5 minuti e bagnate col vino bianco. Lasciate evaporare e coprite con un coperchio, lasciando a fuoco lento, fino a quando il cavolfiore sarà ben cotto.

 

Lasciate intiepidire e mettete il tutto nel bicchiere del frullatore a immersione, aggiungete la tahina, il succo di limone, le spezie in polvere e l’olio. Aggiustate di sale e fate frullare fino ad ottenere una crema bella morbida. Servite con del coriandolo fresco tritato.

 

Questa salsa può essere usata come antipasto, accompagnandola con verdure crude o al vapore, oppure con delle chips o dei crostini di pane. Ma è ottima anche come condimento per della pasta o cereali.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close