Segnalazioni

Alluvione a Milano: sos dal Parco canile

MILANO – A causa dei violenti nubifragi di questi giorni,  il Parco Canile di Milano è stato completamente allagatodall’esondazione del Lambro. Sul posto sono intervenuti molti volontari della Lega nazionale per la difesa del cane per mettere in salvo cani e gatti. Operazioni difficili e complesse rese possibili grazie alla grande dedizione dei volontari.

parco canile Marianna Baroli Twitter

La Lega ha accolto nel proprio rifugio 33 degli ospiti del Parco canile mentre gli altri sono stati indirizzati in diverse strutture per far fronte all’emergenza e mettere al sicuro gli animali. La Lega nazionale per la difesa del cane aveva già chiesto aiuto, nei giorni scorsi, per comprare o ottenere cibo umido per li ospiti del rifugio. Ora, in piena emergenza, i cani sono aumentati di 33 unità con l’arrivo di quelli salvati dal Parco canile e i volontari si rivolgono a tutti per avere una mano perché non riescono a far fronte alle esigenze di tutti i quattrozampe.

L’appello è per avere scatolette di umido per sfamare adeguatamente tutte le creature e, inoltre, c’è bisogno di asciugamani per mettere in ordine i box, coperte per creare giacigli accoglienti per i cani, detersivi per pulire. Chi è in zona può portare quello che riesce a donare al Rifugio della Lega nazionale per la difesa del cane di Segrate (Milano) in Via Redecesio 5 /a

tel.  02  21 37 864   cell 334 8585297
legadelcanemi@fastwebnet.it    www.legadelcane-mi.it  

foto da Milano Today

 

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close