Re(si)stiamo animali

25/5/14 – Le scorribande delle scimmie di Dehli

In India le scimmie sono protette e venerate. Sono rispettate e nutrite. Ma, soprattutto, in India le scimme sono tante e, decisamente, ben organizzate.

 

dehliAl punto tale che – racconta il New York Times, che ha intervistato il direttore dei servizi veterinari locale – secondo gli abitanti di Delhi sono diventate invadenti, perfino aggressive, insomma: – dicono – sono un problema. Perché entrano nelle loro case, fanno scorribande o perfino mettono in atto astuti trabocchetti nei quali i visitatori del tempio di Krishna si vedono sottrarre i loro occhiali tenuti poi in ostaggio in cambio di una generosa quantità di cibo: una strategia di gruppo per rivendicare semplicemente i loro spazi, la libertà, cercare di riappropriarsi del loro territorio.
A Delhi ognuno affronta la situazione alla propria maniera: c’è chi lascia fuori dalle case del cibo (poi magari lamentandosi), chi dà loro direttamente da mangiare nelle strade e vicino ai templi nel tentativo di ingraziarsi il dio indù Hanuman, del quale tra l’altro- è bene ricordarlo- sono considerate l’incarnazione vivente. Altri, invece, hanno preso come animale domestico proprio una scimmia ma appartenente a una specie più grossa (di tipo langur) che, marcando il territorio, allontana le altre più comuni (di tipo rhesus).
Qualcuno, infine, ha tentato di catturarle. Ma, niente da fare: le scimmie sono diventate sempre più abili e hanno imparato a evitare le trappole. E poi, se per caso riescono a prenderle, scappano immediatamente dal santuario dove le hanno portate. Insomma, mai come in questo caso vale il detto” “l’unione fa la forza…”

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close