Puntate

27/6/13 / La nuova casa di Ippoasi

L’Ippoasi-Fattoria della pace di Marina di Pisa è il più importante rifuguio per animali liberati della Toscana. E’ un posto magico, nel quale cavalli e asini, galline e maiali, pecore, capre, mucche, anatre, cani convivono in piena libertà, spesso condividendo spazi comuni, senza confini di specie. E’ un luogo istruttivo, perché consente di percepire ogni individuo animale per quel che è, con le sue inclinazione e il suo carattere, e non per quanto vale o per come è considerato dall’industria alimentare o delle pelli o per le sue possibili prestazioni sportive.

Ippoasi ha attraversato un momento difficile, dopo lo sfratto dalla vecchia sede, ma è riuscita a trovare un nuovo spazio poco lontano, anche miglioer del precedente, e si è da poco trasferita con i suoi ottanta ospiti. La nuova Ippoasi è compresa nel Parco di San Rossore.

Domenica 23 giugno Ippoasi ha ospitato un pranzo, una piccola festa per il trasferimento avvenuto. Cristian – uno dei fondatori – ha raipercorso le tappe dell’impresa compiuta (il trasloco realizzato con solo lavoro volontario, grazie a persone provenienti da tutt’Italia) e ha rimarcato come la nuova sede sia un punto di passaggio per una nuova fase di Ippoasi. Saranno incrementate le attività didattiche, si comincia a pensare a un progetto di agricoltura sinergica.

Cristina si è soffermato anche sull’importanza di offrire occasioni di contatto diretto con gli animali in una società che li ha esclusi (almeno quelli destinati al ciclo detenzione/sfruttamento/soppressione) anche dalla vista dei cittadini e ha fatto l’esempio del maiale, vittima di una diseducazione di massa che lo indica come “brutto sporco e cattivo”, mentre, dice Cristian, il maiale è un animale meraviglioso, simpatico, estroverso e carezzargli la pancia è un divertimento. Chi ha avuto la fortuna di conoscere un maiale, magari proprio uno dei tre che sono ospiti di Ippoasi, Peppa, Gorgo e l’ultimo arrivato Alfred (nella foto), sa quanto sono vere queste parole…

Qui un breve filmino del pranzo di domenica 23 giugno 2013

Qui il video sul difficile trasferimento di Tombola

Qui un video sul trasferimento

Per visitare Ippoasi-Fattoria della pace è necessario prenotarsi, tutte le info sul sito ippoasi.org.

Discussion

One Response to “27/6/13 / La nuova casa di Ippoasi”

  1. Il mio sogno, viverci. Felice per la nuova sede!

    Posted by ILAVEG | 28 giugno 2013, 10:41

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close