Puntate

23/6/13 – Cento volte “Restiamo animali”

Restiamo animali tocca quota 100. La puntata di domenica 23 giugno ci fa tagliare un traguardo che ci inorgoglisce. La nostra avventura è cominciata il 4 marzo 2012 e in meno di un e mezzo abbiamo messo in onda cento puntate, fra la classica versione domenicale di mezz’ora, i cinque minuti del giovedì mattina e i 15 minuti settimanali del periodo estivo.

Camilla MargheritaIn queste cento puntate crediamo di avere dato un contributo alla diffusione della cultura animalista, antispecista e vegan – come recita lo slogan del nostro programma radiofonico – e alla conoscenza di tante notizie che riguardano il mondo animale, la cultura dei diritti e tutti gli intrecci sociali, filosofici, giuridici che riguardano la relazione fra umani e non umani.

In questo periodo abbiamo sostenuto campagne che ci sono parse meritevoli – ricordiamo il digiuno a staffetta organizzato per supportare il digiuno intrapreso da Davide Battistini per ottenere una legge regionale, in Emilia Romagna, che impedisse di tenere i cani legati a una catena – e altre ne abbiamo avviate: quelle contro la caccia alla volpe, prima a Siena poi a Prato.

Il nostro blog intanto ha superato la soglia dei cinquantamila visitatori, con oltre 500 post pubblicati, in gran parte corrispondenti a servizi andati in onda via radio. Sono risultati incoraggianti, come l’esito delle cene e degli apericena che abbiamo organizzato. Cercheremo di proseguire lungo la strada fin qui tracciata e di allargare il campo degli interessi e degli interventi.

Restiamo animali!

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

PD = Proteine Disumane

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close