Varie

17/06/2012 – La Sagra del Seitan

La Sagra del Seitan di Pozzolatico, ideata e organizzata dall’associazione fiorentina “Progetto Vivere Vegan”, attiva a Firenze da oltre 15 anni,  è arrivata alla nona edizione ed è uno degli appuntamenti più conosciuti ed apprezzati a livello nazionale in ambito animalista e antispecista.
Progetto Vivere Vegan è una onlus fiorentina che ha svolto un lavoro paziente di diffusione e sensibilizzazione della cultura animalista antispecista e vegan, precorrendo i tempi e contribuendo alla diffusione attuale di questi concetti. Punto di riferimento di ogni vegano in cerca di auto-formazione e di coinvolgimento sul territorio, i fondatori del Progetto Vivere Vegan hanno cercato pazientemente ogni possibile strada di interlocuzione con i cittadini: dalla collaborazione con lo Sportello Eco Equo di Firenze alla pubblicazione di ottimi libri di cucina, dall’invenzione della “Sagra del Seitan” fino alla più recente fondazione, assieme ad altri soggetti, del primo Gruppo di Acquisto Vegano di Firenze: il Gasvegando.

La Sagra è un evento gastronomico e popolare, arricchito da una serie di eventi culturali, laboratori, proposte artistiche e musicali che si propone di rendere accessibile la cultura e le pratiche vegan. Il suo simbolo è un alimento, il seitan, derivato dal glutine del frumento, che rappresenta un ottimo surrogato della carne da utilizzarsi in cucina per adattare le ricette cosiddette “tradizionali” in versione totalmente vegetale e dunque cruelty-free.

Alla Sagra è possibile visitare gli stand di numerose associazioni e di produttori selezionati con grande rigore dagli organizzatori secondo criteri animalisti, antispecisti e cruelty-free, privilegiando la scelta vegana e la trasparenza delle proposte.

La nona edizione è stata visitata da oltre tremila partecipanti, provenienti dalla Toscana e da altre regioni, che hanno potuto godere di un’esperienza nata come unica nel suo genere anche se oggi cominciano a essere numerose le esperienze più o meno simili, o che ad essa si ispirano, in varie altre città toscane.
Possiamo dire che il successo della Sagra del Seitan è un’altra testimonianza della crescente attenzione che circonda la proposta animalista antispecista e vegan.

La Sagra del Seitan si ripete anno dopo anno anche grazie all’infaticabile lavoro di un nutrito gruppo di volontari, che con il loro impegno permettono alla macchina organizzativa di funzionare. Alessandra Giannini e Massimo Chiari ci hanno raccontato la giornata di una coppia di volontari della Sagra del Seitan, ne esce un affresco del backstage della Sagra molto vivace, inedito e interessante.

http://www.sagradelseitan.it/

Foto di Mauro Sirigu

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close