Approfondimenti, Il pasto gentile

22/04/12 – Il pasto gentile: Pasto primaverile

Pasto primaverile per favorire la depurazione e non ingolfare la digestione composto da:

  • Riso speziato con asparagina marinata
  • Fagioli bianchi di Spagna
  • Verdura al vapore con olio e maionese di riso.

Riso spaziato e asparagina marinata

Ingredienti:
1 tazza di riso thay o basmati
Spezie varie e preferite come: Noce moscata, chiodi di garofano, cumino, cardamomo,
timo, curry, origano.
Asparagine cotte al vapore
Olive nere
Olio evo
1 cucchiaino di succosi limone.

Preparazione
Mettere in una pentola una tazza di riso e 2 d’acqua, aggiungere un pizzico di sale grosso e le spezie meglio se tritate come cardamomo, noce moscata, chiodi di garofano, cumino.
Se le mettete intere dopo probabilmente vi tocca toglierle. Lasciate cuocere il riso secondo i tempi di cottura, l’acqua dovrà assorbirsi tutta.
A questo punto in una scodella mettete un cucchiaino raso di curry (io ho usato quello dolce), delle foglie di timo, una spolverata d’origano, un pizzico di sale, un po’ d’olio extravergine d’oliva, un cucchiaino scarso di succo di limone e con una forchetta sbattete il tutto fino a farlo diventare una cremina lievemente densa; se volete renderla più liquida mettete un po’ d’acqua per rendere il composto più fluido.
Aggiungete l’asparagina cotta al vapore e tagliata a pezzetti di 2-3 cm circa, le olive nere snocciolate e tagliate a rondelle o a metà, rigirate e lasciate marinare.
Quando il riso è cotto insaporite con un po’ d’olio e distribuitelo in delle ciotoline e decorate con qualche cucchiaiata della marinatura.

I fagioli bianchi sono lessati e conditi con olio, timo, menta, pepe, succo di limone e semi di sesamo, zucca, girasole tostati e tritati.

Ortaggi al vapore conditi con Maionese di riso

Maionese di riso.
Ingredienti:
200 ml di acqua
2 cucchiai di farina di riso
5 cucchiai di olio di girasole bio
1 cucchiaio di senape
1 cucchiaio e mezzo di limone
1 pizzico di sale, 1pizzico di curcuma e pepe
3 cucchiaini di amido di mais

Preparazione:
Scaldare a fuoco basso l’acqua in cui abbiamo sciolto la farina di riso e ottenere una crema densa.
Successivamente frullate per qualche minuto la crema di riso con l’olio, il sale, le spezie, il limone e il cucchiaio di senape. Otterrete una cremina spumosa e poco densa.
A questo punto rimettere sul fuoco il  composto a cui si aggiunge i tre cucchiaini di amido di mais, rimescolando energicamente per evitare la formazione di grumi e cuocere per qualche minuto.
Frullate nuovamente la maionese e versatela in un contenitore: raffreddandosi si addenserà sempre più.
Naturalmente per chi possiede quei marchingegni infernali che frullano, tritano, sminuzzano e cuociono il risultato sarà tutto più semplificato e il risultato garantito!

Discussion

2 Responses to “22/04/12 – Il pasto gentile: Pasto primaverile”

  1. Praticamente hai realizzato questa ricetta: http://www.veganblog.it/2010/07/28/maionese-di-riso/ (che visto che seguo, so aver riproposto anche quì con alcune modifiche per migliorarla, ed è spaziale perché l’ho provata) solo che hai aggiunto tre cucchiaini di amido di mais anziché agar agar!
    Ma perché non citi la fonte?

    Posted by Romi | 8 febbraio 2013, 13:05
  2. AH AH AH non ho messo il link: http://www.unavnelpiatto.it/ricette/ricette-light/maionese-di-riso.php ecco dove l’ha riproposta! Sul suo sito!

    Ti chiedo questo, e non voglio fare la rompiscatole, ma vedo spesso questo prendere ricette senza dire da dove si è preso lo spunto e l’idea, che male c’é? E’ bello condividere ma è giusto essere leali non credi?

    Posted by Romi | 8 febbraio 2013, 13:07

Rispondi

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close