Varie

12/07/2012 – Fra Pamplona e Wimbledon

Due notizie in breve.

A Pamplona, in occasione della festa di San Firmino, con la terribile corsa dei tori in mezzo alla folla, un gruppo di animalisti ha inscenato una coreografica protesta. Decine di persone, con i corpi dipinti di nero e di rosso, si sono sdraiate in terra, davanti al municipio della città spagnola,  a comporre la figura di un toro ferito a morte. Una protesta contro questa crudele festa.

Dal torneo di tennis di Wimbledon arriva la notizia del successo nel singolo femminile di Serena Williams, campionessa statunitense che da qualche tempo ha un’alimentazione vegana: una dimostrazione – in aggiunta a tante altre – che nutrirsi in modo cruelty free giova alla salute e non impedisce nemmeno di praticare attività sportive ai più alti livelli.

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close