Varie

5/9/13 – Fuori i cacciatori dal mio terreno: una sentenza della Corte europea per i diritti umani

Un’importante notizia arriva dal parlamento europeo grazie al deputato animalista Andrea Zanoni. In questi giorni di riapertura della caccia, il parlamentare ricorda una importante sentenza dell’anno scorso della Corte europea dei diritti dell’uomo che riconosceva una sorta di diritto all’obiezione di coscienza per i proprietari di terreni che non vogliano concedere ai cacciatori il diritto di attraversamento dei fondi previsto inopinatamente dalle legislazioni di alcuni paesi.

Ecco il testo dell’intervento di Andrea Zanoni, da tenere presente sia da chi si trovi alle prese con cacciatori di passaggio, sia per le mobilitazioni che dovranno portare a una radicale revisione della normativa.

 

Discussion

No comments yet.

Rispondi

Che razza di bastardo / rubrica di Massimo Raviola

Parlando di animalità / rubrica di Francesco De Giorgio

Speriamo che sia vegan / Letture per bambini

Il Cineanimale secondo Emilio Maggio

C’era una volta il bel paesaggio toscano

L’appello “Toscana rossa… di sangue”

#salvaiselvatici Flash mob a Firenze 17/1/2016

L’ebook “Il vero volto della caccia”

Perché la caccia è fuori dalla storia

L’enciclica Laudato si’ secondo Luigi Lombardi Vallauri

Così parlò la locusta / Rubrica di Entomosofia a cura di Roberto Marchesini

Democrazia del cibo

VIAGGIO IN INDIA / di Luigi Lombardi Vallauri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close